18 gennaio 2016 – Come anticipato in occasione della prima edizione, si è tenuto ieri, domenica 17 gennaio nella città di Milano, il secondo Convegno Interprofessionale Nazionale dedicato al Coaching.

 

Siamo felici e orgogliosi di essere riusciti, in soli tre mesi, a organizzare un nuovo appuntamento dedicato al Coaching. Dopo Roma, oggi siamo a Milano, nel rispetto dell’attività di presenza e divulgazione sul territorio, che rappresenta uno degli obiettivi più importanti della nostra Associazione” ha dichiarato Antonella Rizzuto, Presidente dell’Associazione Professionale Nazionale del Coaching.

 

Di fronte a un pubblico ancora più numeroso rispetto alla prima edizione – si sono registrati infatti oltre 150 partecipanti – si sono alternati gli interventi di Antonella Rizzuto (Life Coaching), Alessandra Mattioni (Sport Coaching) e Alessio Roberti (Executive e Team Coaching aziendale).

 

La nostra Associazione – continua Antonella Rizzuto – ha principalmente tre obiettivi: uno, valorizzare il Coaching, i suoi strumenti e le sue risorse; due, offrire il giusto riconoscimento professionale a chi svolge attività legate al Coaching in base a precisi parametri di condotta e formazione; tre, tutelare l’utente finale, un’attività a cui teniamo particolarmente e che viene assicurata dagli standard a cui gli associati aderiscono e dallo Sportello del Consumatore.

 

Anche in questa occasione, il Convegno si è dimostrato una grande esperienza di confronto e di accrescimento per riunire coloro che svolgono in maniera professionale un’attività legata al Coaching e per diffondere principi e strumenti del Coaching a chi si affaccia per la prima volta a questo settore.